Cerca
Close this search box.

Le mie chiavi di casa

Sosteniamo la possibilità per persone con disabilità di condurre una vita autonoma in contesti a misura di “vita libera”. Gli ospiti potranno vivere per un tempo stabilito in una unità abitativa al fine di sperimentare percorsi di emancipazione familiare e abitativa durante i quali mettere in gioco le proprie capacità e superare difficoltà e timori.

Il personale educativo è impegnato negli appartamenti per 5 ore al giorno per 7 giorni settimanali per supportare la convivenza e per sostenere percorsi di inserimento sociale che valorizzino la possibilità di vivere rapporti significativi con la comunità.

La collocazione dell’appartamento è a Sondrio in Via Ragazzi del ’99, in centro città, al secondo piano della struttura che ospita l’Albergo Etico dell’Impresa Sociale “Buona Visione” e che ospiterà anche altre persone con disabilità.

L’avvio alla vita indipendente prevede la realizzazione di un percorso di distacco dai genitori e di contestuale ambientamento all’interno di una dimensione abitativa nuova, diversa da quella vissuta in famiglia. Gli ospiti, già in grado di far fronte ai bisogni primari quotidiani, faranno esperienza di vita autonoma imparando con gli operatori a gestire: le relazioni sociali con la comunità (colleghi, negozianti, compagni di sport…), gli aspetti economici della vita quotidiana (spese di vitto, alloggio, abbigliamento, tempo libero), il tempo e gli imprevisti della quotidianità, i percorsi di avvicinamento al lavoro, le fatiche emotive (dispiaceri, conflitti, frustrazioni).

Il progetto si inserisce all’interno dell’Avviso pubblico 1/2022 PNRR “Proposte di intervento per l’inclusione sociale di soggetti fragili e vulnerabili” che prevede 3 linee di intervento: l’elaborazione del Progetto di Vita, l’esperienza abitativa di vita autonoma, azioni di collegamento con enti e agenzie del territorio per tirocini formativi.