Cerca
Close this search box.

Servizi domiciliari – per persone con disabilità:

SEDH

Il SEDH offre servizi educativi a favore di minori e giovani con disabilità , residenti nei comuni del distretto di Sondrio. Il servizio prevede interventi di tipo educativo al fine di consentire l’autonomia e l’integrazione nel contesto familiare, sociale e di relazione. Il servizio si svolge al domicilio dell’utente oppure in un appartamento della Cooperativa. 

Cosa offre

Il servizio, attraverso l’integrazione tra i soggetti che concorrono alla definizione del Piano Individualizzato, si propone di rispondere ai seguenti obiettivi:

  • Minori disabili di età compresa tra 0 e 18 anni: – favorire il benessere all’interno del proprio ambiente di vita, sostenendo le risorse potenziali della famiglia e rafforzando le figure parentali nel proprio compito educativo, al fine di costruire una rete di legami tra minore, nucleo famigliare ed ambiente; – promuovere il recupero della funzionalità e la crescita evolutiva, con l’obiettivo di sviluppare le capacità residue, sotto il profilo dell’autonomia, della comunicazione e della formazione personale e relazionale; – attivare interventi di collaborazione e sostegno delle famiglie nell’opera di integrazione e socializzazione del minore in realtà esterne alla famiglia.
  • Giovani disabili di età compresa tra i 18 e i 21 anni: – promuovere interventi di orientamento verso la rete dei servizi territoriali per disabili adulti e di accompagnamento all’autonomia verso un progetto di vita adulta.

A chi è rivolto

I destinatari del servizio sono i minori e i giovani con disabilità, di età compresa tra 0 e 21 anni, residenti nei Comuni dell’ambito territoriale di Sondrio con disabilità certificata dal competente collegio per l’accertamento della situazione di handicap o attestazione di handicap.

Il servizio è erogato dalla Cooperativa in accreditamento con Ufficio di Piano di Sondrio.

MISURA B1

Servizi educativi domiciliari a favore di minori e giovani con gravissima disabilità, residenti nei comuni dei distretti di Sondrio e Morbegno.

Cosa offre

La Misura B1 è un servizio destinato a minori e persone con disabilità ed è volta a supportare le famiglie e le persone con disabilità all’interno del contesto domiciliare, finalizzata a garantire la permanenza al domicilio e nel proprio contesto di vita.

A chi è rivolto

La misura B1 si rivolge a persone al domicilio, in condizione di disabilità gravissime e beneficiarie:

– di indennità di accompagnamento, di cui alla legge n.18/1980  e s.m.i. con l. 508/1988.

– definite non autosufficienti ai sensi del DPCM n. 159/2013 dell’allegato 3 a cui non è riconosciuta la rispettiva indennità.

Il servizio è erogato dalla Cooperativa in accreditamento con ATS della Montagna.

MISURA B2

Servizi educativi e socio-assistenziali a favore di minori e giovani con gravissima disabilità, residenti nei comuni dei distretti di Sondrio e Morbegno.

Cosa offre

La Misura B2 è un sostegno riservato alle persone in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza e si concretizza in interventi per garantire la piena permanenza della persona fragile al proprio domicilio e nel proprio contesto di vita.

A chi è rivolto

La Misura B2 è destinata alle persone in possesso dei seguenti requisiti:

  • di qualsiasi età, al domicilio, che evidenziano gravi limitazioni della capacità funzionale che compromettono significativamente la loro autosufficienza e autonomia personale nelle attività di vita quotidiana, di relazione e sociale:
  • in condizione di gravità così come accertata ai sensi dell’art.3, comma 3 della legge 104/1992 ovvero beneficiarie dell’indennità di accompagnamento, di cui alla legge n.18/1980 e successive modifiche/integrazioni con L. 508/1988;
  • con i seguenti valori massimi di ISEE di riferimento: sociosanitario fino ad un massimo di 25mila€ e ISEE ordinario in caso di minori fino ad un massimo di 40mila€.

Il servizio è erogato dalla Cooperativa in accreditamento con gli Uffici di Piano di Sondrio e di Morbegno.

Per informazioni: 

Distretto di Morbegno – Referente Elena Bianchini cell. 348 2668292

Distretto di Sondrio – Referente Mascia Grippa cell. 347 9015562

Dona il tuo 5x1000 alla Cooperativa Sociale Grandangolo.

Un aiuto concreto per i numerosi servizi e progetti che la Cooperativa realizza.

Nel modulo della Dichiarazione dei redditi (730, CU, Unico) trovi il riquadro per la "SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL'IRPEF".

Firma e inserisci il codice fiscale 00523750149 nello spazio dedicato agli Enti del Terzo Settore, per destinare il tuo 5x1000 a Grandangolo.

Questo si chiuderà in 20 secondi