Cerca
Close this search box.

Società Trasparente

Data ultimo aggiornamento della sezione “amministrazione trasparente”: 14/06/2023

Grandangolo Società Cooperativa Sociale, in quanto società cooperativa sociale ai sensi della Legge 381/1991 che senza scopo di lucro persegue l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso la gestione di servizi assistenziali, socio-sanitari ed educativi, per effetto di quanto disposto dal comma quarto dell’articolo 1 del D.Lgs. 112/2017 è una Impresa Sociale ed inoltre, per effetto di quanto disposto dal comma primo dell’articolo 4 del D.Lgs. 117/2017 noto come Codice del Terzo Settore, è un Ente del Terzo Settore.

Grandangolo Società Cooperativa Sociale è Ente Gestore di una pluralità di Unità di offerta Sanitarie, Sociosanitarie e Sociali. Alcune di queste unità di offerta funzionano in regime di Accreditamento con il Sistema Sociosanitario di Regione Lombardia e pertanto la Cooperativa è soggetta agli obblighi di Trasparenza si sensi della seguente normativa:

  • D. Lgs. n. 33 del 14.03.2013 e s. m. e i. “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”.
  • D. Lgs. n. 97 del 25.05.2016 “Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza…”.
  • D.G.R. n. XI/1046 del 17.12.2018 “Determinazioni in ordine alla gestione del servizio sociosanitario per l’esercizio 2019, punto 4.3.1 dell’allegato: “Regole di gestione del servizio sociosanitario 2019”.

Carte dei Servizi

Bilancio Sociale

Bilancio di Esercizio

Polizza Assicurativa

Contributi, finanziamenti da enti pubblici e somme percepite con il beneficio del 5X1000

Attestazione O.D.V. D.LGS. 231/01 – DELIBERA ANAC N.294/2021

Regolamentazione dell’accesso agli atti, criteri e nominativo responsabile delle richieste di accesso

Elenco delle richieste di accesso agli atti

Codice Etico

Costi contabilizzati

Obblighi di vigilanza 231/2001

Incarichi

Whistleblowing

DECRETO LEGISLATIVO 24/2023

Il Decreto disciplina la protezione delle persone che segnalano violazioni di disposizioni normative nazionali o dell’Unione europea che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’amministrazione pubblica o dell’ente privato, di cui siano venute a conoscenza in un contesto lavorativo. Le aziende sono tenute ad attivare propri canali di segnalazione, che garantiscano la riservatezza dell’identità della persona segnalante, della persona coinvolta e della persona comunque menzionata nella segnalazione, nonché del contenuto della segnalazione e della relativa documentazione.

COME SI EFFETTUA LA SEGNALAZIONE (per DIPENDENTI, SOCI e COLLABORATORI)
La segnalazione è effettuata attraverso l’accesso alla piattaforma protetta, istituita per la gestione delle segnalazioni e strutturata in modo da assicurare la riservatezza del segnalante, al seguente indirizzo:

https://grandangolo.trusty.report

La segnalazione deve contenere i seguenti elementi:

  • l’identità del soggetto che effettua la segnalazione;
  • la descrizione chiara e completa dei fatti oggetto di segnalazione;
  • le circostanze di tempo e di luogo in cui i fatti sono stati commessi;
  • le generalità o gli altri elementi che consentano di identificare il soggetto/i che ha/hanno posto/i in essere i fatti segnalati;
  • l’indicazione di eventuali altri soggetti che possano riferire sui fatti oggetto di segnalazione;
  • l’indicazione di eventuali documenti che possano confermare la fondatezza di tali fatti;
  • ogni altra informazione che possa fornire un utile riscontro circa la sussistenza dei fatti segnalati.

Il segnalante deve fornire tutti gli elementi utili affinché si possa procedere alle verifiche ed agli accertamenti a riscontro della fondatezza dei fatti segnalati e può chiedere anche di essere sentito oralmente dall’Organismo di Vigilanza. 

Per maggiori informazioni scarica i documenti di seguito:

GRANDANGOLO_Wistleblowing_informativa generale lavoratori

Informazioni whistleblowing

Cartella Salute e Sicurezza

Cliccando sul pulsante SALUTE E SICUREZZA si ha accesso ad una cartella protetta da password dove sono conservati in forma digitale e in modalità di visualizzazione/download: 

  • i D.V.R. (Documenti di Valutazione dei Rischi), marcati temporalmente e firmati dalle varie figure responsabili per la sicurezza;
  • i documenti, le procedure e la modulistica a disposizione dei Dirigenti e dei Preposti alla sicurezza.

La cartella è protetta da una password che viene cambiata periodicamente e che viene comunicata ai Dirigenti ed ai Preposti incaricati, al Medico Competente e ai R.L.S. eletti, a cura del R.S.P.P. Delegato responsabile per la sicurezza Gino Pedrotti.

Dona il tuo 5x1000 alla Cooperativa Sociale Grandangolo.

Un aiuto concreto per i numerosi servizi e progetti che la Cooperativa realizza.

Nel modulo della Dichiarazione dei redditi (730, CU, Unico) trovi il riquadro per la "SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL'IRPEF".

Firma e inserisci il codice fiscale 00523750149 nello spazio dedicato agli Enti del Terzo Settore, per destinare il tuo 5x1000 a Grandangolo.

Questo si chiuderà in 20 secondi